“Qualcuno è Anarchista”: Breve Manifesto-Poesia Libertaria

QUALCUNO È ANARCHISTA

Qualcuno è Anarchista perché è nato a Carrara.
Qualcuno è anarchista perché il nonno, lo zio, il papà… la mamma anche.
Qualcuno è anarchista perché vede l’uguaglianza come una promessa, la rivoluzione come una poesia, l’Anarchia come il Paradiso Terrestre.
Qualcuno è anarchista perché è un individualista.
Qualcuno è anarchista a causa di un’educazione troppo cattolica.
Qualcuno è anarchista perché l’Arte è anarchista, il teatro è anarchista, la pittura è anarchista , la letteratura anche…perché la Natura è anarchica e in natura si nasce anarchici.
Qualcuno è anarchista perché “La Storia è dalla nostra parte!”.
Qualcunoè anarchista perché glielo avevano detto.
Qualcuno è anarchista senza esserne a conoscenza.
Qualcuno è anarchista perché è antifascista!
Qualcuno è anarchista perché sa che l’Anarchia non è un utopia.
Qualcuno è anarchista perché Bresci era una brava persona.
Qualcuno è anarchista perché gli oppressori non sono brave persone.
Qualcuno è anarchista perché ama il popolo, i popoli, l’essere umano.
Qualcuno è anarchista perché è così ateo da aver bisogno di un altro Dio.
Qualcuno è anarchista perché prova un amore cosi grande per l’umanità da voler libertà ed uguaglianza per tutti gli esseri umani.
Qualcuno è anarchista perché non ne può più di esser proletario, sfruttato, oppresso.
Qualcuno è anarchista perché vuole la reale Libertà per tutte le genti.
Qualcuno è anarchista perché la borghesia il proletariato la lotta di classe.
Qualcuno è anarchista perché la Rivoluzione si costruisce giorno dopo giorno.
Qualcuno è anarchista per far rabbia a suo padre.
Qualcuno è anarchista perché legge solo l’ “Umanita Nova”.
Qualcuno è anarchista per moda, qualcuno per principio, qualcuno per frustrazione.
Qualcuno è anarchista perché ha una avversione intrinseca nei confronti di ogni autorità.
Qualcuno è anarchista perché scambia “Stato e Anarchia” per il “Vangelo secondo Bakunin”.
Qualcuno è anarchista perché è convinto d’avere dietro di sé le masse oppresse e sfruttate che anelano alla Libertà e al riscatto sociale.
Qualcuno è anarchista perché è più anarchista degli altri.
Qualcuno è anarchista perché nasciamo tutti anarchici.
Qualcuno è anarchista perché non vuole delegare la sua libertà e la sua lotta a partiti, istituzioni o alle autorità.
Qualcuno è anarchista perché è Vivo.
Qualcuno è anarchista perché non ne può più di quarant’anni di governi, Stati, confini, bandiere, dittatori.
Qualcuno è anarchista perché piazza Fontana, Brescia, la stazione di Bologna, l’Italicus, Ustica, eccetera, eccetera, eccetera
Qualcuno è anarchista perché chi è contro è anarchista.
Qualcuno è anarchista perché non sopporta più quella cosa sporca che ci ostiniamo a chiamare democrazia.
Qualcuno crede di essere comunista e forse è qualcosa di più.
Qualcuno è anarchista perché sogna una libertà diversa da quella americana.
QUALCUNO È ANARCHISTA PERCHÉ PENSA DI POTER ESSER VIVO E FELICE SOLO SE LO SONO ANCHE GLI ALTRI.
Qualcuno è anarchista perché ha bisogno di una spinta verso qualcosa di nuovo, perché è disposto a cambiare ogni giorno, perché sente la necessità di una morale diversa, perché forse è solo una forza, un volo, un sogno, è solo uno slancio, un desiderio di cambiare le cose, di cambiare la vita.
Qualcuno è anarchista perché con accanto questo slancio ognuno è come più di se stesso, è come due persone in una. Da una parte la personale fatica quotidiana e dall’altra il senso di appartenenza a una” razza” che vuole spiccare il volo per cambiare veramente la vita.

Qualcuno è anarchista perché non abbandona il sogno. Qualcuno è anarchista perché l’Anarchia è la vita umana. Qualcuno è anarchista perché questo lo porta a lottare sempre per la verità, la giustizia, la libertà di tutti gli uomini. Qualcuno è anarchista perché è antifascista, antirazzista, antisessista. Qualcuno è anarchista perché ama la Natura. Qualcuno è anarchista perché si oppone al capitale che schiaccia e opprime gli esseri umani e la Natura.
Qualcuno è anarchista, perché l’Anarchia è un Vanto.
Perché Anarchia NON vuol dire bombe, ma UGUAGLIANZA NELLA LIBERTÀ.
Perché l’Anarchia è l’ordine senza il potere.
Io sono anarchista perché Anarchia significa amore, armonia, poesia, emozione.
Io sono anarchico perché la violenza è legittima solo da parte degli oppressi nei confronti degli oppressori.
Io sono anarchico perché sono vivo, perché lotto, perché amo, perché penso e perché scelgo secondo la mia coscienza.